Nota ministeriale 2 dicembre 2009


Prot. n. 0003215

Ministero dell' Istruzione, dell'UniversitÓ e della Ricerca - Dipartimento per l'Istruzione

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali - LORO SEDI
Al Dipartimento per l'Istruzione per la Provincia di TRENTO
Al Sovrintendente Scolastico per la scuola in lingua italiana - BOLZANO
All'Intendente Scolastico per la scuola in lingua tedesca - BOLZANO
All'Intendente Scolastico per la scuola delle localitÓ ladine - BOLZANO
Al Sovrintendente Scolastico per la Regione Valle d'Aosta - AOSTA
Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Provinciali - LORO SEDI
E p.c. Ai Dirigenti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado

Oggetto: Giornata Internazionale del Volontario

Come ogni anno il 5 dicembre si celebra la Giornata Internazionale del Volontario, istituita nel 1985 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite per celebrare l'impegno dei volontari di tutto il mondo.

In una societÓ caratterizzata da veloci e profonde trasformazioni e in momenti di rallentamento economico il ruolo delle oltre quarantamila associazioni di volontariato del nostro Paese, che forniscono ogni giorno risposte concrete ai bisogni dei singoli e delle comunitÓ, risulta centrale nel percorso formativo della coscienza civile dei giovani e dei giovanissimi.

Il Ministero dell'Istruzione, dell'UniversitÓ e della Ricerca intende incoraggiare le scuole autonome - come giÓ evidenziato nel documento di indirizzo "Cittadinanza e Costituzione" - ad aprirsi al mondo del volontariato e a promuovere e valorizzare, anche attraverso l'assegnazione dei crediti formativi, la partecipazione attiva dei giovani in attivitÓ di volontariato, riconoscendo l'importanza di tale pratica quale luogo di relazioni umane improntate alla cura e alla solidarietÓ.

La finalitÓ della Giornata del Volontario, oltre ad offrire alla societÓ un momento di riflessione e di ringraziamento per chi dedica in modo disinteressato parte del proprio tempo, delle proprie competenze e delle proprie energie alla comunitÓ, Ŕ anche quella di promuovere momenti di incontro e di mettere in relazione le studentesse e gli studenti con le realtÓ che operano sul territorio, sollecitando la partecipazione diretta dei giovani alle attivitÓ di volontariato.

In considerazione del valore di tale ricorrenza si pregano le SS.LL. di trasmettere la presente comunicazione presso le istituzioni scolastiche di competenza, assicurando al contempo la pi¨ ampia collaborazione con le stesse nell'organizzazione di iniziative, convegni, incontri e testimonianze in merito. Si ringrazia per la collaborazione.

IL CAPO DIPARTIMENTO
f.to Giuseppe COSENTINO